La Pasqua Ortodossa

La Pasqua Ortodossa

Nazione:

Lingua: Romeno, Inglese
Periodo: Pasqua Ortodosse
Durata: 7 giorni e 6 notti
Difficoltà: Base
Stile: Reportage Religioso e Culturale
Trasporto: Aereo, MicroVan
Documento di Viaggio: Carta di Identità
Numero massimo di partecipanti: 6 in base all’ordine di prenotazione (superato il numero max si potrà ripetere il medesimo programma la settimana successiva)

La Vita Rurale, le Tradizioni, il paesaggio

La Romania è un paese dalle bellezze naturali ancora incontaminate e vive. Grazie alla sua agricoltura curata ancora con metodi antichi ed alle estese aree di foresta inviolata si entra in un mondo in cui flora e fauna offrono una straordinaria varietà di colori e profumi. Uno scenario che rievoca l’Europa di due o tre secoli fa. 
Gran parte del territorio è coperto da boschi e foreste che ospitano importanti popolazioni di grandi carnivori d’Europa: l’Orso, il Lupo e la Lince. Non sarà difficile incontrare una volpe che spunta sul ciglio della strada o perdersi in un panorama mozzafiato sulle montagne che delimitano la Transilvania.

La Pasqua Ortodossa

La religione si riflette nelle differenze etniche, la maggioranza dei rumeni segue la Chiesa Ortodossa. La Pasqua Ortodossa cade sempre tra aprile e maggio ed è un’ottima occasione per immergersi nella tradizione e nella cultura rumena seguendo da vicino processioni e riti religiosi caratterizzati dal fascino orientale.
Una delle più significative tradizioni pasquali è quella di dipingere le uova nel giovedì santo, che nella zona di Bran vengono “incondeiate” ovvero decorate con colori sgargianti.

Obiettivo del Workshop

Entreremo in contatto con la vita e le tradizioni culturali di questo popolo, con particolare attenzione agli aspetti rurali alla base del commercio di ogni popolazione. Gli incontri con i contadini di Rucar, i pastori, i taglia legna sulle montagne, ci faranno scoprire la natura ancora molto viva e rispettata dalle persone che vivono la Romania oggi.
Durante i briefing saranno discusse ed analizzate le immagini catturate durante le sessioni di scatto, condividendo con tutti i partecipanti idee ed opinioni. Per creare una immagine interessante non è sufficiente il mezzo tecnologico, ma entrare in sintonia con il mondo che ci circonda.

Programma di Viaggio

Martedì

Incontro con i partecipanti all’aeroporto di Bucarest intorno alle ore 15.00 (ora locale). Trasferimento in Hotel e sistemazione. Briefing. Cena. Passeggiata notturna a Piata Unirii dove risiede il Palazzo del Parlamento (Palatul Poporului): secondo edificio più grande al mondo dopo il Pentagono.

Mercoledì

Partenza per Campulung Musel (Prima Capitale della Tara Romaneasca/Valacchia). Durante il trasferimento brevi soste per fotografare il paesaggio. Sistemazione in Hotel, Pranzo. Visita al monastero Namaiesti ed al convento delle maicute (monache)

Giovedì

Panorami mozzafiato sulle montagne dei Carpazi all’alba. Visita a Brasov, cittadina sassone per lo più barocca e alla Biserica Neagra (Cattedrale Nera). Pranzo. Escursione a Bran ed eventuale visita al castello del conte Vlad Tepes (Dracula). Artisti delle uova pasquali. Ritorno in Hotel. Briefing serale
 

Venerdì

La vita rurale nel paesino di Rucar. I montanari ci sveleranno i segreti del formaggio “Branza de Cosulet”, prodotto tipico ed unico, dalla mungitura alla stagionatura. Pranzo in loco. Ritorno in Hotel, e briefing Serale

Sabato

Escursione al villaggio montano di Sirnea. Vista stupenda dei monti Bucegi. Visita alla “Tata Maria”, la commare, che vive ancora sola nella montagna con le sue mucche. Ritorno in Hotel. Reportage alla processione pasquale notturna al Monastero Negru Voda

Domenica

Mattina di relax. Briefing. Pranzo di Pasqua in agriturismo. Trasferimento alla Diga Rausor per ammirare lo splendido tramonto sul lago.

Lunedì

Colazione e partenza entro le 7.30 per fare ritorno a Bucarest con calma, Visita al Mercato. Trasferimento in Aeroporto Otopeni e ritorno in Italia.

La quota comprende: Alloggio con prima colazione, pulmino a disposizione per i trasferimenti, lezioni teoriche, briefing serale con discussione immagini, accompagnamento per tutto il viaggio da parte di un fotografo professionista

Il viaggio sarà effettuato al raggiungimento del numero minimo di 4 partecipanti, in caso contrario verrà restituito l’anticipo.

Il programma dell’itinerario potrà essere variato in base al periodo di viaggio e per necessità organizzative.